Posts Tagged 'monti'

44ff890f246c27948f466638f484068bcc5cb1cb20f540cecaa92b10questo articolo è stato pubblicato su Il ventricolo sinistro, rivista de* Giovani Comuniste/i di Ferrara.

Il 27 ottobre non partiva secondo i migliori auspici.
I mass media disegnavano il “No Monti Day” come l’invasione dei black-bloc che avrebbero messo a ferro e fuoco Roma; pezzi di ceto dirigente dei partiti della sinistra antiliberista la davano come manifestazione settaria, non unitaria, fatta con la vocazione più di dividere che di creare un fronte unitario. Anche le previsioni meteo hanno creato allarme: pioggia scrosciante. Continua a leggere ”

Annunci

Il governo politico

Chi continua a parlare del Governo di Monti come di un governo tecnico o è in malafede o è scemo.

Monti e i suoi colleghi stanno scientificamente smontando l’impostazione costituzionale italiana, il sistema integrato di diritti e tutele, la concezione di stato sociale. Continua a leggere ‘Il governo politico’

Le società di rating: un alibi perfetto

Le società di rating sono quanto di più discutibile ci possa essere.

Soggetti di diritto privato che danno patentino di credibilità ad aziende e Stati. E a chi interessano questi patentini di credibilità? Alle banche ed agli investitori, insomma a chi fa speculazione. Sono criteri scientifici? Mah! Le agenzie di rating dicono di sì, fatto sta è che questi avevano definito come solide Enron, Lehmann Brothers e Parmalat (fra le altre) tutte fallite poco dopo i giudizi positivi.

Continua a leggere ‘Le società di rating: un alibi perfetto’

“Lo avevo detto”

Adoro dire “te lo avevo detto”. Ma questa volta sono proprio arrabbiata. Tanto arrabbiata che il piacere di averlo detto non mi solleva neanche un po’.

Non che da questo governo mi fossi aspettata qualcosa, anzi! Avevo detto che mi faceva paura, che lo ritenevo “un pericolo”  e che per quanto mi riguardava non bastava essere un po’ più ‘presentabili’ (borghesissima definizione, peraltro) dei ministri del precedente governo per diventare i ‘salvatori della patria’.

Continua a leggere ‘“Lo avevo detto”’

Da oggi ci mancherà qualcosa

vignetta di Mauro Biani

Mauro Biani per Liberazione

Oggi Liberazione non sarà nella mia buchetta delle lettere. E non sarà neppure in edicola.

Liberazione è il quotidiano di Rifondazione Comunista. E dal 1° gennaio 2012 ne è sospesa la pubblicazione cartacea. Sospesa per ragioni economiche: i tagli del governo Monti – che hanno riguardato anche il fondo per l’editoria – non permettono all’editore di sostenere i costi. L’editore è il Prc, che come è noto versa in condizioni economiche ‘difficili’ (tanto per usare un eufemismo) e per anni ha compiuto uno sforzo notevole per coprire i ‘buchi’ del giornale. Non sono né una giornalista né un’editrice, per cui ad entrare nello specifico della ‘strategia’ da adottare rischierei di dire sonore cavolate. Ma sono una delle tante donne di Rifondazione, e da questo – parzialissimo –  punto di vista qualcosa da dire ce l’ho.

Continua a leggere ‘Da oggi ci mancherà qualcosa’


Follow me on Twitter

Archivi