Posts Tagged 'crisi'

Berco: che c’entrano i servizi pubblici?

berco-2Qualche giorno fa esponenti del Pdl hanno presentato una proposta per “salvare” Berco. Proposta accolta con favore da alcuni sindaci, quali Zaghini di Berra e Parisini di Ro.

In cosa consiste questa proposta? Continua a leggere ‘Berco: che c’entrano i servizi pubblici?’

Scusate se vi disturbo

Imagelettera aperta a tutte/i le/i parlamentari (dal primo all’ultimo)

Scusate signori e signore se vi disturbo. Vedo dalle prime pagine dei giornali che siete molto impegnati nel discutere se parlare con Tizio oppure con Caio oppure con nessuno dei due e su come far fuori chi dissente dalla linea maggioritaria del vostro partito o non-partito o su quale “grande vecchio” mandare al Quirinale. Continua a leggere ‘Scusate se vi disturbo’

Non provateci

Image

Poche ore fa un piccolo imprenditore perugino ha ucciso due impiegate della Regione Umbria e poi si è ucciso. Era entrato urlando “mi avete rovinato”. Gli era infatti stato tolto l’accreditamento per la sua impresa di formazione e conseguentemente si è visto negare un finanziamento di circa 160mila euro che era già stato approvato. Continua a leggere ‘Non provateci’

Paura!

L'Urlo di Munch

A me il nuovo governo, quello di Monti, nato da Napolitano con il placet quasi unanime del Parlamento, fa paura.

Quando sento commenti sul fatto che questa squadra possa risolvere i problemi dell’Italia mi viene da rabbrividire. Alcuni troppo noti, altri molto meno ma appena si fa una veloce ricerca ci si accorge che c’è un filo (nero) che li lega. Banchieri e amministratori delegati di gruppi bancari (Passera, Profumo, Gnudi), tutti legati ad Unicredit che sembra il convitato di pietra al Consiglio dei Ministri. Amici del Vaticano come Ornaghi, Riccardi, la Cancellieri, la Severino, Balduzzi. E pure un militare alla Difesa. Ah, molti di loro fanno parte di una sorta di “rete”, legami che vedono la neo-ministra alla Giustizia essere molto apprezzata anche da un Berlusconi che la stava per fare ministra al posto di Nitto Palma. E’ questa la discontinuità che vedono alcuni?

Continua a leggere ‘Paura!’

Tu chiamala se vuoi… “occupazione”…

E’ di oggi la notizia che un giovane su 3 sarebbe disoccupato. Lo dice l’Istat. Non un sito sovversivo di sinistra e che vuole spaventare i tranquilli cittadini italiani convinti che la crisi, in fondo, è già passata.

Il mondo politico, chi dovrebbe proporre un’uscita, tace. O quasi. Paolo Ferrero fa una proposta. Provocatoria, in parte, senza dubbio. Ma sarebbe un inizio. E nel silenzio assordante che viene dal mondo politico quella di Ferrero dovrebbe essere la fonte di un dibattito.

Invece, si sa, i grandi giornali preferiscono ignorare le voci scomode e che non sono piegabili agli usi strumentali. E così l’Istat lancia un dato allarmante e – apparentemente –  nessuno commenta.

Pazienza, vien da dire. Ma almeno non fatevi fregare, viene da aggiungere. Già uno dei maggiori giornali italiani – il CorSera – dalle pagine dell’edizione on line fa notare che però c’è un aumento dell’occupazione. continuando a leggere si scopre però che è dovuta alle “regolarizzazioni e al part time”… insomma: se questa è occupazione!


Follow me on Twitter

Archivi