Archive for the 'partecipazione' Category

Mandiamo i “cattivi” in Europa

donne-no-tav3Da quando i 6 “intellettuali” hanno lanciato via Micromega la candidatura del greco Tsipras, sono iniziate le polemiche (alcune giuste, altre meno, tutte comprensibili), le critiche, i mal di pancia.

Non mi interessano le primogeniture sulla candidatura: chi si occupa di politica senza leggere solo le testate – cartacee o online del gruppo l’Espresso –  sa che Tsipras non solo non è un esponente della società civile (che poi chissà cos’è, e chi realmente è legittimato a farne parte) ma è un politico fine e con un forte impianto ideologico.
Continua a leggere ‘Mandiamo i “cattivi” in Europa’

Il bilancio di Ferrara è il bilancio delle larghe intese

comunicato stampa inviato alla stampa locale relativamente al voto sul bilancio comunale di Ferrara.

pallottoliereMartedì, con un giorno di anticipo sulla calendarizzazione dei lavori del consiglio comunale, Ferrara ha visto approvato il proprio bilancio preventivo, l’ultimo prima delle elezioni.

Un bilancio che non ci convince per una serie di elementi.

Sappiamo bene che il governo Monti prima, e Letta oggi, sostenuti da Pd e da un pezzo del centrodestra, hanno fortemente ridotto i trasferimenti dallo Stato.  Continua a leggere ‘Il bilancio di Ferrara è il bilancio delle larghe intese’

La coop sono anch’io (ma sto con i lavoratori e le lavoratrici)

coopseituUn paio di giorni fa i dipendenti della Coop Estense hanno inviato alla stampa una lettera aperta indirizzata ai Soci Consumatori. E quindi anche a me.

In questa lettera vengono poste alcune questioni, a mio parere, assolutamente importanti: la riorganizzazione del lavoro su turni spesso non programmati, e con orari non contrattati, la non applicazione del contratto integrativo, le aperture domenicali, una indisponibilità ad assumere a full-time.  Continua a leggere ‘La coop sono anch’io (ma sto con i lavoratori e le lavoratrici)’

“L’inizio della fine”

vignetta di paci ugo

Disegno del vignettista Paci Ugo

Il 9 di dicembre in giro per l’Italia manifestazioni del cosiddetto “popolo dei forconi”.
Una sana rivolta di popolo o un movimento eterodiretto da forze neofasciste?

Senza avere alcuna pretesa di completezza, e tagliando un po’ con l’accetta, penso però che alcuni aspetti vadano sottolineati. E questi aspetti avranno inevitabilmente un interesse ed una rilevanza a cavallo fra il dato sociologico e quello politico. In particolar modo, dal mio punto di vista bisogna provare a capire chi ha organizzato e attraverso quali mezzi, quale era la piattaforma e chi c’era in piazza. Continua a leggere ‘“L’inizio della fine”’

Io odio il proibizionismo!

ImageA Ferrara c’è una zona “disgraziata” quella fra stadio e stazione, dove c’è il grattacielo. Una zona – mica l’unica a dire il vero – dove si trovano spacciatori e dove ci sono prostitute. È anche la zona dove ci sono più stranieri. E dove da un po’ di mesi gli abitanti hanno deciso di organizzarsi contro il degrado e gli spacciatori in bicicletta (cosa di per sé nobile) ma in un modo (le mitiche “ronde antidroga”) e con ragionamenti che personalmente non condivido per nulla.

Continua a leggere ‘Io odio il proibizionismo!’


Follow me on Twitter

Archivi