Archive for the 'alternativa' Category

Fenomenologia di una maestra

student1ossia ma come mai i compiti della maestra Margherita hanno avuto così successo?

Questo ‘dialogo’ è avvenuto fra me ed Annarita Bova, giornalista de La Nuova Ferrara che ha per prima scritto un articolo sui compiti delle vacanze assegnati da una maestra ferrarese, Margherita Aurora. Continua a leggere ‘Fenomenologia di una maestra’

Mandiamo i “cattivi” in Europa

donne-no-tav3Da quando i 6 “intellettuali” hanno lanciato via Micromega la candidatura del greco Tsipras, sono iniziate le polemiche (alcune giuste, altre meno, tutte comprensibili), le critiche, i mal di pancia.

Non mi interessano le primogeniture sulla candidatura: chi si occupa di politica senza leggere solo le testate – cartacee o online del gruppo l’Espresso –  sa che Tsipras non solo non è un esponente della società civile (che poi chissà cos’è, e chi realmente è legittimato a farne parte) ma è un politico fine e con un forte impianto ideologico.
Continua a leggere ‘Mandiamo i “cattivi” in Europa’

“L’inizio della fine”

vignetta di paci ugo

Disegno del vignettista Paci Ugo

Il 9 di dicembre in giro per l’Italia manifestazioni del cosiddetto “popolo dei forconi”.
Una sana rivolta di popolo o un movimento eterodiretto da forze neofasciste?

Senza avere alcuna pretesa di completezza, e tagliando un po’ con l’accetta, penso però che alcuni aspetti vadano sottolineati. E questi aspetti avranno inevitabilmente un interesse ed una rilevanza a cavallo fra il dato sociologico e quello politico. In particolar modo, dal mio punto di vista bisogna provare a capire chi ha organizzato e attraverso quali mezzi, quale era la piattaforma e chi c’era in piazza. Continua a leggere ‘“L’inizio della fine”’

“Dai, mettiamolo alla prova”

matteo-renzi-188808Ieri, domenica 8 dicembre, mentre passeggiavo mi sono trovata a passare di fronte ad un centro anziani adibito a seggio per le primarie. Incrocio lì davanti una professoressa di storia e filosofia del mio liceo, una di quelle insegnanti che hanno una naturale autorevolezza. Mi ferma, i classico “come stai? che fai? a casa tutto bene?” e poi si passa a parlare di politica, una cosa naturale.  Continua a leggere ‘“Dai, mettiamolo alla prova”’

La violenza dell’assenza di diritti sociali

Leggiamo sulla stampaImage di quanto accaduto a Codigoro, dove un 28enne, che si era visto interrompere il servizio idrico per morosità, evidentemente disperato ha preso in ostaggio il direttore del Cadf Stricchi.

Questi atti non sono ammissibili, mai. Ed è quindi scontata la nostra solidarietà al direttore di Cadf. Ma, purtroppo, non possiamo esimerci dall’analizzare quanto accaduto in un’ottica più ampia. Continua a leggere ‘La violenza dell’assenza di diritti sociali’

Follow me on Twitter

Archivi