Carcere per i poliziotti del caso Aldrovandi

Image

Oggi è arrivata l’attesa sentenza: Monica Segatto, Paolo Forlani e Luca Pollastri sconteranno in carcere i sei mesi di pena residuo dei tre anni e mezzo confermati dalla Cassazione per la morte di Aldro. Il quarto poliziotto condannato, Enzo Pontani, per un vizio di forma nella notifica, avrà la sentenza solo il 26 febbraio.

Non penso ci sia da esultare se qualcuno finisce in carcere. Anche perché di rieducativo, il sistema carcerario italiano, ha ben poco.

Quanto successo assume un significato particolare: finalmente questi poliziotti vengono trattati come normali cittadini, non ricevono un trattamento di favore per la divisa che portano (o portavano).
Nessuno ha dato risposte sfuggenti, nessuno ha dichiarato ai giornali che quel ragazzone di diciott’anni è morto non di manganelli ma per uno “schopòn” (o come diamine si scrive).
Oggi tre dei quattro poliziotti sono stati trattati come chiunque altro.

Ora politicamente e legislativamente abbiamo tre urgenze: inserire nell’ordinamento il reato di tortura, numeri identificativi sulle divise dei poliziotti e democratizzazione delle forze dell’ordine.

Umanamente solo una: rinnovare l’abbraccio che da quel gennaio 2006 mi lega a Patrizia,  Lino, Stefano, Franco, Donatella, Burro, Boldro, Parme e tutti gli altri amici di Federico.

E abbracciare anche tutte e tutti coloro con cui in questi anni a Ferrara e in giro per l’Italia abbiamo chiesto verità e giustizia per Aldro.

E ora avanti per chiedere verità e giustizia per tutte le altre vittime della repressione.

Annunci

0 Responses to “Carcere per i poliziotti del caso Aldrovandi”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Follow me on Twitter

Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: