A Natale puoi…

papa_nataleLa canzone natalizia “A Natale puoi” deve essere rimasta in testa a Piero Corsi, di professione parroco di San Terenzo nella diocesi di La Spezia.

Ed in particolare deve essergli risuonata la strofa che fa “A Natale puoi, dire quello che non riesci a dire mai”. E, fedele più al jingle che agli insegnamenti di fratellanza e accoglienza di Jesus Christ, ha pensato bene di scrivere in una lettera, affissa alla bacheca della chiesa, aberranti teorie secondo le quali le donne dovevano ammettere le proprie “responsabilità” nel caso di omicidi, stupri e violenze sessuali. Vi si legge, ad esempio: “Femminicidio: le donne facciano autocritica, quante volte provocano?” e poi: “Le donne cadono nell’arroganza e si sentono indipendenti” e ancora: “Donne e ragazze in abiti succinti provocano gli istinti, facciano un sano esame di coscienza: forse ce lo siamo andato a cercare”.

Insomma, un coacervo di luoghi comuni maschilisti. E pericolosissimi nella misura in cui vengono pronunciate da un prete, da chi vorrebbe elevarsi a guida spirituale della totalità di un Paese. Per fortuna il parroco è stato ripreso dal vescovo che ne ha fatto rimuovere lo scritto. E ovviamente il prete – che già mesi addietro aveva affisso le vignette anti-islam che provocarono le violenti reazioni del mondo arabo – trova sostegno dai retrogradi ultraconservatori di Pontifex.it

Certo, a me sarebbe piaciuta una rivolta dei prelati intelligenti anche contro papa Ratzinger che meno di una settimana fa aveva dichiarato che i matrimoni gay sarebbero un attentato alla pace nel mondo. Ma purtroppo si sa:

“A Natale puoi, dire quello che non riesci a dire mai”.

La speranza è che Natale finisca presto.

Annunci

0 Responses to “A Natale puoi…”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Follow me on Twitter

Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: