Ici, Chiesa e comuni distratti

Oggi è sulla stampa locale e nazionale una bella inchiesta dei radicali di Ferrara.
L’inchiesta mostra un segreto di Pulcinella, ossia che la Chiesa non paga l’Ici non solo sui luoghi deputati a culto, ma anche su tutti quegli immobili che in realtà vengono utilizzati per scopi commerciali.

Uno degli immobili in questione, da quanto emerge nell’inchiesta è San Girolamo dei Gesuati. Un ottimo “albergo” (come recita anche la home del sito) pulito, accogliente, perfetto se si deve organizzare ospitalità o magari un convegno. Peccato che se il proprietario non ci paga l’Ici la cosa non è molto corretta.

Spero sinceramente che in tempi brevi e pubblicamente la Giunta spieghi alla cittadinanza come mai qualche proprietario di alberghi deve pagare e  altri no, e che ci spieghino anche il motivo dell’esenzione e magari anche se l’esenzione è dovuta ad un errore o ad una falsa certificazione.

Si fa tanto parlare di legalità e sicurezza. Personalmente sarei già felice che venisse ristabilita la legalità democratica. E magari la sicurezza che i controlli fiscali a cui sono sottoposti – giustamente – piccoli imprenditori o partite iva, venissero impartiti anche alla Chiesa.

Annunci

7 Responses to “Ici, Chiesa e comuni distratti”


  1. 1 uniroma tv 17/02/2012 alle 16:06

    Salve,

    siamo la redazione di Uniroma Tv, visti i contenuti del vostro blog, vi segnaliamo il servizio da noi realizzato riguardo i prelievi fiscali anche per i beni di proprietà della Chiesa.
    Al seguente link trovate il nostro servizio http://www.uniroma.tv/?id=20590
    Buona giornata! a presto

  2. 2 max 17/02/2012 alle 20:38

    RETTIFICA DEL SINDACO E DELL’ASSESSORE MARATTIN: L’ARCIDIOCESI DI FERRARA – COMACCHIO HA SEMPRE PAGATO L’ ICI PER LE PROPRIETÀ CHE NON SONO ESENTI
    Oggi, venerdì 17 febbraio alle 15, nella sala di Giunta della residenza Municipale, il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Luigi Marattin hanno incontrato i giornalisti per fornire alcuni chiarimenti sul tema Ici e immobili dell’Arcidiocesi di Ferrara – Comacchio.
    In merito al video prodotto dai Radicali su tre immobili appartenenti all’Arcidiocesi di Ferrara che vengono dichiarati esenti dall’imposta comunale è stato precisato che tale informazione non corrisponde al vero a causa di una nota errata inviata da questa Amministrazione.
    Il Sindaco e l’Assessore al bilancio hanno chiesto scusa a Monsignor Danillo Bisarello, a Don Marco Bezzi e all’Arcidiocesi tutta, per l’errore commesso garantendo che chiederanno, ai realizzatori del video, di ritirarlo essendo basato su dati, forniti dall’Amministrazione comunale, non corretti.

  3. 3 Lillo 18/02/2012 alle 11:17

    Il video è stato correttamente ritirato come richiesto dal Comune di Ferrara, ma rimane il fatto che il Seminario dell’Annunziata offre legalmente un servizio estremamente concorrenziale (una stanza con aria condizionata, tutto pagato compreso la colazione, internet, servizio in camera eccetera) a tutti, per 320€ al mese vicinissimo al centro storico, non pagando l’ICI.

    Inoltre non vorrei essere nei panni del poveretto che ha montato tutto il video (si vede che c’è un gran lavoro dietro) e adesso si vede bloccata la sua fatica per colpa di un funzionario pressapochista del suo Comune di residenza.

  4. 4 Monica 18/02/2012 alle 11:20

    Sono delusa dal Corriere. I giorni scorsi ha pubblicato in pompa magna il video dei radicali sulla Chiesa che non paga l’Ici a Ferrara. Oggi anche questo video è stato smentito dal Comune di Ferrara con tanto di intervista ad Avvenire del Sindaco. Sul Corriere nessuna smentita, nemmeno una pubblicazione di scuse, e nemmeno una rettifica. Mi vien da pensare che ci sia qualcosa che non quadra. Nell’antica Roma i cristiani furono accusati di aver bruciato Roma. Oggi mi sembra ci sia la tendenza ad attribuire alla Chiesa la responsabilità della crisi economica. Il Corriere è pieno di professionalità giornalistiche, perchè non ha verificato la notizia prima di pubblicarla? C’era anche un precedente che spingeva a non fidarsi dell’operazione dei radicali …

  5. 5 reattivamente 18/02/2012 alle 14:31

    @ Lillo
    sempre per correttezza ti linko l’articolo comparso oggi su estense.com relativamente alla conferenza stampa.
    il comune chiarisce il tutto anche relativamente agli altri immobili
    http://www.estense.com/?p=199187

  6. 6 Lillo 18/02/2012 alle 15:59

    Esatto, infatti io ho letto proprio quell’articolo. E infatti ho scritto “legalmente”.
    Il Seminario cioè (il secondo nel video) NON paga l’ICI, lo conferma l’Assessore, e lo conferma il Vaticano. Non la paga legalmente, ed è su questo che ora occorrerebbe focalizzarsi perché è palesemente elusione fiscale legalizzata.

  7. 7 Arturo 21/02/2012 alle 17:40

    Io invece sono proprio contento che l’autore del video l’abbia dovuto frettolosamente ritirare, visto che la sua indagine, oltre che indebita (a che titolo si impiccia della situazione fiscale altrui?) si è rivelata approssimativa e alla fine colpevolmente ingiusta. Altro che faticoso lavoro! E’ stata una vera e propria aggressione all’onestà e alla privacy altrui.
    Dici che “il Vaticano conferma”, ma cosa c’entra il Vaticano? Qui si parla di Ferrara, di un’imposta italiana e di enti ecclesiastici italiani, lasciare stare il Vaticano che non c’entra proprio nulla, grazie.
    Quanto al Seminario è vero che offre quelle tariffe, ma a chi le offre? Non a tutti, ma solo agli studenti di teologia, quindi nessuna concorrenza sleale. Il radicale burlone e mendace ha chiesto al malcapitato centralinista “devo fare uno stage, avete una stanza?” e quello gli ha fornito le informazioni generali, dando per scontato che lo stage fosse attinente alle finalità della residenza, e perchè mai avrebbe dovuto dubitarne? Quindi i radicali hanno fatto un indagine sleale e tendenziosa sin dall’inizio e sono pertanto corresponsabili della fandonia divulgata.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Follow me on Twitter

Archivi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: